2 Febbraio 2020

BTM, l’appuntamento del turismo a Lecce

Saremo presenti anche al BTM Puglia,

dal 20 al 22 Febbraio, presso Lecce Fiere


Dal 20 al 22 febbraio si terrà il BTM – Business Tourism Management, la sesta edizione della manifestazione internazionale del turismo dedicata a  buyer, seller, enti, operatori turistici ed esperti.  

Cos’è BTM

BTM è un appuntamento dedicato al turismo che da sei anni riunisce nella città di Lecce operatori, amministrazioni, imprese, enti pubblici e privati. L’obiettivo dell’evento è dunque quello di creare una rete di valore intorno al tema del turismo per rafforzare il legame tra il territorio e le dinamiche internazionali.

La fiera propone un modello di turismo che si basa su diversi principi, ovvero:

  • professionalità;
  • formazione;
  • destinazione e ospitalità;
  • digitale e innovazione;
  • alta qualità dei servizi;
  • business;
  • cultura;
  • benessere;
  • valorizzazione del territorio;
  • accoglienza sostenibile.

Gli operatori del settore turistico avranno la possibilità di confrontarsi su tematiche innovative relative ai seguenti ambiti, fra cui:

  • hospitality e destination tourism;
  • formazione;
  • digital marketing e social strategy;
  • wine and food tourism.

A partire da quest’anno il BTM ricorrerà ad un comitato scientifico formato da esperti dei settori turistici che sceglieranno le tematiche di maggior interesse per il settore del turismo. Verranno presentati panel e speech da relatori di spicco, giornalisti e speaker e il focus della programmazione ruoterà attorno all’innovazione turistica e alle tecnologie del settore.

L’evento inoltre sarà caratterizzato da aree settoriali che consentiranno degli approfondimenti su tematiche che potranno fornire un valore aggiunto al settore del turismo, fra cui:

BTM IN LOVE

La sezione sarà dedicata al “destination wedding tourism”, e verranno analizzate le opportunità e le potenzialità da poter sfruttare. Infatti, vista la grande opportunità di sviluppo e internazionalizzazione data dal mondo del wedding il BTM prevedrà formazione e workshop focalizzati su questa particolare area tematica.

BTM TRA LE RIGHE

Alcuni autori di libri incentrati sul viaggio o sul turismo condivideranno letture ed esperienze con tutti coloro avranno il desiderio di ampliare e approfondire le proprie conoscenze nel settore.

BTM GUSTO

All’interno dell’evento ampio spazio sarà dedicato al turismo enogastronomico, per cui saranno previste presentazioni e racconti di aziende produttrici e di servizi del settore del food and wine.

Tra le proposte previste ci saranno spazi di coworking, aree per degustazioni e spazi dedicati a show cooking e masterclass.

Numerosi saranno i partecipanti e gli eventi in programma, e fra questi ci saremo anche noi. Alessandro Bartolucci, CEO e Founder di BeSafe Rate, sarà presente al panel “Come proteggersi dalle cancellazioni e aumentare prenotazioni prepagate”, che si terrà il 20 febbraio a partire dalle 11:30, proprio per rispondere a questa domanda.

Read More
BTO: al via la dodicesima edizione

Il 12 e 13 febbraio si terrà la dodicesima edizione del BTO (Buy Tourism Online) a Firenze, presso la Stazione Leopolda.

Saranno due giornate di formazione e informazione dedicate a tutti gli operatori turistici in cui verranno svelati anticipazioni dei trend e contenuti nuovi in relazione alla ricerca scientifica e tecnologica applicati al mondo del travel.

BTO

Travel OnLife

Per l’edizione 2020 BTO ha adottato l’OnLife Manifesto di Luciano Floridi della Commissione Europea, che tratta della mutazione della condizione umana nell’era digitale e ne indaga le cause.

Torna centrale il tema “Human” proiettato verso se stesso, alla ricerca di un suo posto all’interno del mercato del travel, in un periodo costellato da trasformazioni.

La caratteristica principale di questa era è l’iperconnessione, per colpa della quale il confine fra online e offline è ormai molto labile, così come quello fra mondo materiale e immateriale. Il nuovo modo di vivere è “OnLife“, e ciò determina una mutazione nel rapporto fra uomo, persone, cose, macchine e natura.

Questa rivoluzione è avvenuta anche all’interno del settore del Travel. Basti pensare a tutto ciò che ha un impatto determinante sulla mutazione dei viaggi,  come applicazioni, programmi, media e nuove tecnologie.

Inoltre, il passare del tempo e il conseguente sviluppo tecnologico, ha determinato delle trasformazioni sostanziali tra ciò che non è umano e ciò che non lo è. Grazie all’intelligenza artificiale e al machine learning le macchine hanno acquisito numerose peculiarità proprie solo dell’uomo. Tutto ciò determina cambiamenti nella sfera relazionale, comportamentale e decisionale degli individui.

È necessario dunque individuare nuovi modelli cognitivi adatti al momento storico in cui ci troviamo, per mantenere ed assicurare la centralità dell’essere umano.

Nonostante l’impatto dell’evoluzione scientifico – tecnologica abbia contaminato anche il mondo del turismo, tuttavia rimane uno dei settori in cui l’uomo riveste un ruolo fondamentale e insostituibile.

L’obiettivo dell’evento, grazie anche all’adesione all’OnLife Manifesto, da cui verranno ricavate riflessioni, consisterà nel superamento della contrapposizione fra macchine e umani , poiché la fusione dei due può portare effetti incredibili e vantaggiosi.

I percorsi tematici del BTO

Quattro saranno i filoni tematici che guideranno le attività delle due giornate:

  • Hospitality: dedicato agli operatori di tutte le strutture ricettive;
  • Destination: dedicato alle destinazioni, con un focus sul marketing territoriale;
  • Food & Wine: dedicato agli operatori della ristorazione che investono in promozione, distribuzione e comunicazione digitale di prodotti turistici;
  • Digital Strategy e Innovation: mira a comprendere come costruire la propria strategia digitale ed essere al passo con le novità del settore.

Durante l’evento numerose saranno le testimonianze di esperti del settore.

Anche BeSafe Rate prenderà parte all’evento e  Alessandro Bartolucci, CEO e Founder parteciperà al panel “Il Revenue Management delle carte di credito

BTO

La gestione delle carte di credito ha creato delle opportunità di disintermediazione in passato e delle vere e proprie strategie di intermediazione oggi con la virtual card. Altri nuovi scenari si stanno aprendo con la PSD2.

Che ruolo ha Nexi in tutti questi cambiamenti? Come si stanno evolvendo i PMS in questa ottica? Sono veramente possibili le automazioni di pre-autorizzazione e prepagamenti senza che l’operatore gestisca manualmente la carta di credito?

Ne parleremo in uno stimolante confronto insieme a:

Alessandro Bartolucci CEO & Founder Besafe Rate
Nicola Zoppi Senior Consultant Mind Lab Hotel
Alessandro Massimo Nucara Direttore Generale Federalberghi
Andrea Romanelli Manager Hotel La Pace, Pisa
Stefania Santoro Sales Manager Italy Mews

Il link per partecipare, qui sotto:

Il Revenue Management delle carte di credito

 

Read More